Sakurako-san no Ashimoto ni wa Shitai ga Umatteiru | Note

Episodio 01

 

Min. 08:56 – L’osso sfenoide è un osso del neurocranio, ossia la regione che, insieme allo splancnocranio, costituisce il cranio vero e proprio. La sua forma assomiglia a quella di una farfalla e si trova di fronte all’osso temporale e alla base dell’osso occipitale. Contribuisce anche a formare la cavità orbitaria e quella nasale.

Gray153 Gray164

L’osso etmoide, di forma all’incirca cubica, presenta numerose cavità ed è l’osso che separa la cavità nasale dalla scatola cranica. Si trova approssimativamente di fronte all’osso sfenoide.

Suggeriamo la lettura del libro Anatomy of the Human Body di Henry Gray, per ulteriori approfondimenti. Potete trovare la nuova edizione (2013) di dimensioni ridotte, o l’edizione del 1985.

Min. 10:06 – Trauma cranico sul Dizionario di Medicina della Treccani.

Min. 10:17 – Contusione su Enciclopedia Teccani.

Min. 10:23 – L’osso parietale è un osso del neurocranio di forma quadrangolare e concava verso l’interno. È posto in posizione laterale e contribuisce a formare la volta cranica. (Più in generale, parietale su Enciclopedia Treccani)

Min. 12:16 – Il concetto del Carbonio-14 è un tantino complicato. In sostanza si tratta di isotopi radioattivi con tempo di decadimento molto elevato, grazie ai quali è possibile compiere una datazione piuttosto accurata di organismi. In particolare, da Wikipedia: “Grazie alla sua lunga emivita rispetto alla vita degli organismi viventi, il carbonio-14 rimane integrato in ogni sistema organico vivente. Dopo la morte, l’organismo smette di assumere carbonio-14. La quantità dell’isotopo presente nell’organismo nell’istante della sua morte andrà via via affievolendosi negli anni a causa del decadimento radioattivo. Questo principio è sfruttato nella datazione radiometrica di campioni organici, tecnica con la quale si misura la quantità residua di carbonio-14 presente in un reperto archeologico organico (come un fossile o una struttura in legno): conoscendo la curva di decadimento e la quantità iniziale di carbonio-14 presente nel reperto quando la sua struttura organica era ancora vitale (ovvero un istante prima di morire), si può facilmente stabilire quanti anni sono trascorsi dalla morte dell’organismo. In generale, è possibile radiodatare solo reperti risalenti fino a 40 000-60 000 anni fa.” Per approfondire potete leggere la pagina di Wikipedia, oppure potete leggere i concetti chiave della datazione al carbonio QUI.

Min. 15:32 – Medicina forense, come sottocategoria della medicina legale.

Min. 16:50 – “Pulito” inteso nel senso di “perfetto”. A volte si usa ancora dirlo, soprattutto in ambito medico.

Min. 17:34 – Nodo a gassa d’amante su Wikipedia. Uno dei tre nodi più conosciuti in ambito marinaro, nonché considerato retoricamente “Regina dei nodi marinari.” (al femminile, perché “gassa” è femminile, obv.)

Min. 21:08 – Zangi. Tipo di karaage dell’Hokkaido.


 

Episodio 02

 

Min. 00:44 – Il katsugen, che qui è scritto kachigen per non violare i diritti, è un bevanda di latte fermentato venduta in Hokkaido. Abbiamo messo Yakult perché è l’equivalente più conosciuto.
Castella. (+ min. 04:00, 04:01, 04:06)
Hokkai Guarana, ossia l’Hokkaido Guarana, energy drink giapponese molto singolare. Giusto per, potete comprarlo QUI, se volete xD

Min. 07:44 – Avulsione. Frattura da avulsione (12).

Min. 08:04 – Cubitus varus (12), alias Varismo/cubito varo.

Min. 09:09 – Parco lavanda di Toukou (+ confronti realtà-anime).

Min. 12:51 – Rigor mortis: rigidità dei muscoli del cadavere dopo almeno 3 ore dalla morte. Pagina di Wikipedia.


 

Episodio 03

 

Min. 00:07 – Scoiattolo dell’Hokkaido. 蝦夷栗鼠, sottospecie degli scoiattoli rossi.

Min. 00:09 – Scoiattolo di Taiwan. 台湾栗鼠, sottospecie dello scoiattolo di Pallas.

Min. 00:37 – 期末テスト è letteralmente test di fine periodo. Abbiamo messo quadrimestre per adattarlo meglio.

Min. 01:18 –  Cocomero Densuke.

Min. 01:50 – Riflessioni sul titolo.
[21:59:52] elpinni: Il verbo del titolo dell’episodio, 眠る (nemuru) ha come significato principale “dormire”, però può significare anche “morire”.
[22:01:30] Kitayama: Per rimarcare il sonno degli anziani
[22:01:43] Kitayama: Che può diventare morte da un momento all’altro
[22:02:03] elpinni: Esatto, è un altro possibile modo di intenderlo

Min. 04:29 – In inglese mettevano game trail, ma 獣道 è proprio animal trail.

Min. 07:25 – Normalmente un cadavere va incontro a putrefazione. In casi particolari, in cui il corpo si trova in ambienti senza circolazione d’aria e a contatto con concentrazioni importanti di Calcio e Magnesio, si verifica la trasformazione dei grassi del corpo in sapone. Saponificazione sul Dizionario della salute del Corriere della Sera. Saponificazione su Enciclopedia Teccani.

Min. 07:40 – Cervical spine, ossia colonna cervicale, ma più propriamente il “semplice” collo.

Min. 07:51 – Respirazione autonoma e possibilità di ripristino.

Min. 08:25 – Questa parte è particolarmente complessa. Abbiamo inoltre corretto un piccolo errore concettuale presente nell’episodio: non è possibile determinare il sesso solo dalle arcate oculari, bensì è necessario osservare anche le arcate sopraccigliari, che forniscono una più precisa indicazione. Già il distacco tra gli incavi oculari (e di conseguenza le arcate oculari) e le arcate sopraccigliari è utile a produrre prime stime di classificazione. Le arcate sopraccigliari sono due ossa di forma arcuata situate sopra gli incavi oculari. Negli uomini sono più sviluppate e robuste, mentre nelle donne sono meno pronunciate e meno robuste.
L’argomento è molto interessante, ma sfortunatamente questo non è il luogo per sviscerarlo completamente e accuratamente.
Approfondimenti: supraorbital ridge, Skeleton male or female?, 4 Ways to Determine Sex (When All You Have is a Skull).

k-12

The InfoVisual.info site uses images to explain objects.

Min. 08:37 – Naoe sarebbe Ariwara, il fidanzato.

Min. 10:43 – Chiffon cake (:Q_____).

Min. 13:31 – Il termine giapponese è proprio tutore, quindi abbiamo scelto l’adattamento più “giuridico”.


 

Episodio 04

 

Min. 02:30 – È una tradizione giapponese, il cosiddetto Otoshidama.

Min. 06:15 – 地獄の番犬 significa “cane da guardia dell’Inferno”.

Min. 07:44 – L’asma è riferito sempre al padre.

Min. 08:37 – Il Day trading consiste nel comprare e vendere prodotti finanziari all’interno dello stesso giorno. Cioè tutte le posizioni saranno chiuse entro la chiusura della Borsa. (Wikipedia)

Min. 09:28 – Natsume Sōseki, pseudonimo di Kinnosuke Natsume, è uno dei più grandi scrittori della storia del Giappone. Il suo più grande capolavoro è, molto probabilmente, il suo romanzo di debutto “Io sono un gatto“, un libro di una profondità quasi disarmante. Ecco, egli aveva un cane di nome Hector.

Min. 09:37 – I Nove Prodi sono un gruppo di eroi antichi scelti per personificare gli ideali della cavalleria del XIV e XV secolo. Essi sono: Ettore, Alessandro Magno (Raidaaaaa!), Cesare, Giosuè, Davide, Giuda Maccabeo, Re Artù (Seibaaaaa!), Carlo Magno, Goffredo di Buglione.

Min. 10:39 – La Lethe diana è una farfalla della famiglia delle Ninfalidi (Nymphalidae), che si può trovare facilmente nella Cina orientale, a sud del fiume Ussuri, nell’isola di Sakhalin, nelle Isole Curili, in Giappone e in Corea.

Min. 18:44 – L’enterite è l’infiammazione dell’intestino tenue. (Wikipedia)

Min. 20:30 – Cirrosi epatica.

Min. 21:02 – Asma atopico.


 

Episodio 05

 

Min. 03:26 – Il verde di Scheele è un pigmento di origine inorganica, composizione di arsenito di rame acido che si ottiene dalla precipitazione di solfato di rame esente da ferro con arsenito potassico. Si altera a contatto con il piombo e si decompone in acidi. Può essere impiegato nella tecnica ad olio. Sconsigliato per l’affresco, l’encausto e la tempera. Formula Chimica: CuHAsO3. Velenoso. (fonte) (Carl Scheele)

Min. 04:10 – Lo Scopulariopsis è un fungo filamentoso largamente distribuito nel suolo, materiale vegetale, piume e insetti. Il genere Scopulariopsis comprende molte specie. La più comune è Scopulariopsis brevicaulis. Tra le altre specie ci sono Scopulariopsis asperula, Scopulariopsis fusca e Scopulariopsis koningii. È tra i funghi che causano onicomicosi. Se sono state riportate lesioni della pelle, micetomi, sinusiti invasive, cheratiti, endoftalmiti, infezioni polmonari, endocarditi, allora queste infezioni possono essere altamente mortali. Una delle particolari caratteristiche di Scopulariopsis brevicaulis è la sua associazione con morti umane attraverso la produzione di gas arsina da pitture a base di arsenato su quadri o carte da parati. (fonte)

Min. 04:26 – L’acido dimetilarsinico è un composto chimico dell’arsenico. Su enciclopedia Treccani.

Min. 05:11 – Linee di Mees. Wikipedia. Sito patologie ungueali.

Min. 07:18 – Arterie coronarie. Circolazione coronarica.

Min. 08:20 – Bolla speculativa.

I commenti sono chiusi